Commercio estero

Proposta per il commercio estero delle PMI

Per fare in modo che la produzione manifatturiera e artigianale e il valore del “Made in Italy” non vengano sminuiti e danneggiati dalla concorrenza sleale, l’associazione italiana Partite Iva ritiene necessario che le norme contenute nei trattati internazionali di commercio estero diventino valide per tutte le imprese.

Gli accordi commerciali esteri dovrebbero essere basati sulla reciprocità delle regole e la trasparenza delle relazioni commerciali, in modo che le imprese italiane all’estero possano effettuare le stesse operazioni delle imprese estere sul territorio italiano. Ad oggi, ci sono mercati dove le nostre imprese sono ancora fortemente limitate nella possibilità di effettuare operazioni commerciali e questa mancanza di reciprocità sta diventando insostenibile.

Aiutiamo liberi professionisti, Partite Iva e PMI con servizi dedicati.

Small Business Administration

vai alla proposta successiva

Vuoi diventare ParteAttiva dell’Associazione italiana Partite Iva?